9 FEBBRAIO MOBILITAZIONE NAZIONALE NAVIGATOR


Roma, 22 gennaio 2021 - Il giorno 9 febbraio, a partire dalle ore 10:30, è stata promossa la prima giornata di mobilitazione nazionale per la vertenza Navigator, il cui contratto scadrà il prossimo 30 aprile. 

L’iniziativa prevede un presidio in forma statica presso Piazza Montecitorio – Roma, al quale parteciperanno, nel pieno rispetto delle misure e procedure di contenimento Sars- Cov-19, i lavoratori residenti nella Capitale. 

Questa mobilitazione si rende necessaria a fronte dei numerosi tentativi di confronto con le Istituzioni rimasti fino ad oggi inevasi, al fine di trovare le soluzioni più adeguate per creare i presupposti che diano continuità lavorativa a questi collaboratori.

Il mancato rinnovo del contratto per i circa 2.700 lavoratori e lavoratrici che da oltre un anno operano presso i centri per l’impiego di tutta Italia e più in generale nell’ambito delle politiche attive del lavoro, comporterebbe infatti gravi ripercussioni sia in termini occupazionali che di servizi erogati alla collettività. 

Per questi motivi invitiamo alla massima partecipazione 

NidiL CGIL  - FeLSA CISL - UILTemp 

Share: